fbpx

Come piegare gli asciugamani nelle stanze di un hotel

Siete proprietari di una struttura alberghiera, grande o piccola che sia? Allora già sapete che in un albergo, così come pure in un bed&breakfast o in una semplice pensione, è fondamentale curare in modo particolare la pulizia. Un ambiente confortevole, pulito e ordinato è la carta vincente per qualsiasi impresa e solo un personale alberghiero specializzato è quello che può garantirlo.

Con competenza e accuratezza farà in modo di rendere la permanenza degli ospiti nella vostra struttura, un gradito ricordo.

Il nostro team, formato da professionisti nel settore dell’housekeeping, assicura igiene e attenzione ai dettagli. Sì, perché anche i dettagli sono importanti e, se è vero che l’occhio vuole la sua parte, ecco che saper piegare ad arte gli asciugamani è un bel modo per coccolare i vostri ospiti e può certamente contribuire alla loro soddisfazione.

Uno dei sistemi, il più semplice e tradizionale, è quello di piegare il primo lato più lungo del telo verso la metà e sovrapporre l’altra metà. Abbiamo così ottenuto un rettangolo da piegare ulteriormente a metà per ottenere un “pacchetto” da riporre ordinatamente sulle mensole del bagno.

Asciugamani piegati

Questo non è però l’unico modo! Il nostro personale è attento anche al divertimento degli ospiti più piccoli, ed ecco così che i teli possono prendere la forma di un elefante, piegando di circa 10 cm i bordi dei lati più corti e ripetendo l’operazione un’altra volta. A questo punto, arrotolare i bordi già piegati verso il centro dell’asciugamano. Arcuare, stando bene attenti a lasciare rivolti all’esterno i rotoli ottenuti, e appoggiare in verticale. Ecco fatto il corpo!

Procediamo dunque a formare la testa dell’elefante con un telo più piccolo, fermato ad un piano di lavoro con una spilla sistemata al centro del lato più lungo. Si dovranno poi arrotolare i due lati liberi verso il centro ottenendo così un doppio rotolo. Ora possiamo togliere la spilla per poter girare quel punto esatto dell’asciugamano fino a formare la proboscide.

Successivamente, afferrando la porzione tra le due punte ottenute arrotolando i lati, svolgere fino a formare le orecchie e infine posizionare sul primo telo. Il vostro elefantino è pronto!

Insomma, ogni asciugamano, grande o piccolo che sia, si presta ad essere piegato in tanti modi diversi, più o meno fantasiosi. Ecco così che, semplicemente arrotolati e poi impilati fino a formare una piccola piramide, ripiegati su se stessi o usati per dare forma a un bel cigno, impreziositi con nastrini o fiocchetti, gli asciugamani sono la testimonianza di un bagno impeccabile.

Contattaci per saperne di più:

Acconsento, con la compilazione di questo form che i miei dati vengano comunicati ad Italservizi in base all’Informativa sulla privacy.


Vorrei ricevere comunicazioni promozionali da Italservizi

Accetto

I nostri clienti

Dove Siamo