Numero Verde
800.98.42.51

Come pulire e disinfettare il parquet

Il parquet è una particolare tipologia di pavimento abbastanza difficile da trattare, non tanto perché pulirlo sia difficile ma perché il parquet è molto delicato e va trattato con attenzione e con i prodotti giusti.

La prima cosa da fare per pulire il pavimento di parquet, che sia in casa o in ufficio, è togliere la polvere. Si può fare utilizzando un aspirapolvere oppure usando un panno antistatico per catturare la polvere. Dopo avere spolverato, potete procedere al lavaggio ma il metodo migliore da utilizzare dipende dal tipo di parquet che avete in casa.

I parquet di legno naturale trattatati con olio sono quelli dall’aspetto più bello ma anche quelli più delicati. In questo caso non potete utilizzare prodotti chimici aggressivi come l’ammoniaca o i comuni detersivi schiumogeni e non potete utilizzare neanche sgrassatori di nessun tipo, in quanto potrebbero seriamente danneggiare il legno. Esiste un metodo naturale che prevede di utilizzare l’aceto o l’alcol mescolato con l’acqua ma anche in questo caso, fate attenzione al parquet trattato con olio: è sempre meglio scegliere un detergente specifico che nutra il legno oltre a pulirlo e lucidarloNel caso vogliate rinnovare il vostro parquet, si procede con mono-spazzola e un particolare disco avente una sottile rete raschiante che permetterà la rimozione della cera senza danneggiare il parquet stesso. Successivamente si può procedere alla rimozione della polvere tramite panno in microfibra o un panno antistatico ed al lavaggio. Solo a questo punto si potrà versare la cera ed estenderla con il vello. Si consigliano 2 passaggi e un attesa di circa 3 ore per esser sicuri che la cera si sia asciugata bene.

Se invece il vostro parquet è stato trattato con la vernice, le cose si fanno più semplici perché il legno è più resistente. In questo caso, oltre ai detergenti specifici, potete utilizzare acqua ed alcol, e lavate seguendo le venature del legno, oppure acqua e aceto senza esagerare con le dosi di quest’ultimo.

Una volta che avrete pulito, dovete procedere alla lucidatura del parquet che si effettua con le particolari cere per parquet. Ricordate che l’applicazione troppo ravvicinata della cera rende sì il pavimento lucido ma anche molto scivoloso perché crea uno strato liscio e vischioso troppo alto. In alternativa alle cere potete utilizzare un miscuglio di acqua e oli essenziali, come olio di menta oppure olio di arancia. Il risultato, anche con questi metodi naturali, sarà eccellente.

 

 

 

 

 

Foto | Freepik

Contattaci per saperne di più:

Acconsento, con la compilazione di questo form che i miei dati vengano comunicati ad Italservizi in base all’Informativa sulla privacy.

Numero Verde 800.98.42.51

I nostri clienti

Dove Siamo